Icefire quartet

Icefire quartet

Il gruppo originario di Torino (Italia), nacque con lo scopo di esplorare le performance che rendevano peculiare la formazione nota come "pianola". Caratterizzato da due dei solisti più talentuosi della nuova generazione del jazz italiano, il quartetto si ispira all'universo sonoro che ha caratterizzato il jazz prodotto nella West Coast e che ha fortemente influenzato parte della scuola del jazz italiano.

A partire dalla scelta della formazione, ovvero il caratteristico quartetto "piano zero" in cui l'armonia è solo chiarita dall'interazione tra le singole voci, il gruppo propone una rilettura creativa del linguaggio etichettato "cool", cercando di mostrare le sfumature stilistiche, non soffocare in alcun modo la creatività dei musicisti. Queste melodie e ritmi si sovrappongono sinuosi, interagiscono e si scontrano, supportati da uno swing a volte incessante, a volte fratturato dalla necessità di contribuire alla creazione di un suono.

Il gruppo propone un repertorio composto da brani originali aggiunti alla rilettura creativa di brani della tradizione jazz, arrangiati dal quartetto e reinterpretati in base alla sensibilità creativa del gruppo.

Cesare Mecca (tromba)
Gledison Zabote (sax tenore)
Matteo Piras (contrabbasso)
Alessandro Minetto (batteria)

Sabato 3 Novembre 2018, ore 19.00

Caffè Città – Piazza Vittorio, 10 – Moncalieri