Fantomatik Orchestra

Fantomatik Orchestra

Fantomatik Orchestra è un progetto musicale che nasce in Toscana nel 1993 come gruppo funky, soul e rhythm’n’blues, con influenze etno, pop e dance; nel 1996 realizza il suo primo cd (“Cover machine”), e nel 2001 la band intraprende la sua svolta più importante: il gruppo da palco diventa marching band, sullo stile delle grandi street band americane, di cui la più conosciuta è la Dirty Dozen. Il repertorio viene così riarrangiato ed adattato per questo nuovo organico formato da 14 elementi: 3 percussioni, 4 trombe, 4 sassofoni, 1 susafono, 1 trombone, 1 chitarra. La nuova formazione riesce immediatamente ad imporsi all’attenzione pubblica, grazie ad un numero crescente di concerti (oltre 400) in tutte le piazze italiane e in numerosi festival nazionali ed europei. Nel corso degli ultimi sette anni la Fantomatik Orchestra ha suonato a Roma, Milano, Napoli, Firenze, Torino, Genova, Bari, Siena, Perugia, Arezzo, Viareggio, Rimini, Pisa, Alessandria, Brindisi, Assisi, Cortina d’Ampezzo, Treviso, Taranto, Caserta, Bergamo, Sanremo, Montpellier, Bessines, Linz; ha introdotto i concerti di artisti internazionali come i Genesis, gli Earth Wind & Fire e George Clinton; ha partecipato a trasmissioni televisive (“Assolutamente” su Raiuno, produzione Ballandi), e ad eventi teatrali e cinematografici.

Ideatore e leader della Fantomatik Orchestra è Stefano Scalzi classe 1956, trombonista-arrangiatore con grande esperienza live e di studio in ambito jazz, pop, funky. La Fantomatik Orchestra ha mantenuto e rafforzato nel corso degli anni un’immagine e una credibilità sempre crescente, anche grazie all’inserimento di nuovi validi musicisti e al suo organico di altissimo livello, formato esclusivamente da professionisti; ha creato altresì una “tendenza” nel mercato musicale, tanto che sono nate negli ultimi tempi molte marching band amatoriali, che cercano di ripercorrere il cammino tracciato dalla Fantomatik. Nella versione marching band sono stati realizzati due cd (“Zerowatt” del 2001 e “Pirati” del 2004), contenenti brani originali e covers di autori fondamentali come Duke Ellington, Charlie Mingus, Herbie Hancock, Tito Puente, Henry Mancini, Bob Marley, James Brown; i due cd hanno venduto circa diecimila copie, interamente durante i concerti.

Sabato 11 Novembre 2017, dalle ore 16.00

Borgo Aje - Borgata Nasi - Borgata Testona - Moncalieri