GIOVANI TALENTI

Giovedì 12 NOVEMBRE ore 20.30
LIVE STREAMING SU www.moncalierijazz.com

Come abbiamo detto nella presentazione generale, continueremo a dare spazio soprattutto ai giovani artisti presenti sul nostro territorio nazionale e questa serata sarà dedicata interamente a loro. Il concerto sarà diviso in due parti: nella prima parte saliranno sul palco Jacopo Taddei al saxofono e Luigi Nicolardi al pianoforte in un’interazione fra tradizione classica e jazzistica; nella seconda parte Emilia Zamuner alla voce, accompagnata dal grande Massimo Moriconi al contrabbasso che presenteranno il loro progetto “Duet”.

JACOPO TADDEI & LUIGI NICOLARDI

Il programma corre lungo l’asse portante di un repertorio eclettico che mantiene il recital in equilibrio tra intensità espressiva e distacco ironico, terreno ideale per esaltare le caratteristiche del duo. Un percorso che rivela l’unità dell’esperienza musicale nelle sue interazioni fra tradizione classica e jazzistica . Se la peculiare natura lirica del sax viene esaltata insieme alla qualità timbrica di questo strumento duttile in Yoshimatsu, i passaggi funambolici di Matitia , compositore francese contemporaneo ma influenzato dall’estetica del ragtime, anticipano invece, la musica sincopata jass, come la chiamavano, agli esordi, nel nord America.

Ma del DNA del saxofono, fanno parte anche leggerezza ed umorismo. Come emerge dal brano di Wiedoeft, saxofonista eccellente simbolo della cultura statunitense degli Anni ’20. Cadenze accattivanti e sbalorditive, scritte per mettere in mostra le abilità del suo compositore ed esecutore. Quindi, nel mezzo dell’energia libera ed irrequieta, una partitura che offre una differente manifestazione spettacolare del virtuosismo. Swerts, con il suo brano dalla poderosa muscolarità ritmico dinamica. Ed ecco la tendenza contraria degli autori minimalisti, che richiamano all’ordine con ripetizioni ostinate – Fitkin – . Infine, in virtù della natura border line del sax, si riprende lo spirito ludico, che non preclude traguardi raffinati ad una musica di matrice popolare come quella di Iturralde.

 

Jacopo Taddei – saxofono
Luigi Nicolardi – pianoforte

duet

Nel presentare proprio il progetto “Duet”, è stato definito il progetto come uno dei più belli della rassegna e la stessa Emilia Zamuner come l’autentica rivelazione dell’intera edizione di Umbria Jazz Spring. In effetti il progetto che ha dato vita ad una collaborazione tra i due artisti nata in occasione della vittoria di Emilia Zamuner al Premio Massimo Urbani 2016. Da tale collaborazione è nato “Duet” il loro primo disco insieme contenente brani decisamente jazzistici come “My Funny Valentine”, “Summertime” , “Caravan” seguiti da brani portati al successo da Mina, con la quale Massimo Moriconi ha collaborato per decenni, come “La Gatta” e “Tintarella di Luna” e da brani riarrangiati dallo stesso Massimo come in “Almeno tu nell’Universo” e “Donna” reso celebre dal Quartetto Cetra. Ma l’emozione più grande arriva con l’interpretazione di “Nuvole” un dolcissimo brano scritto da Massimo Mor iconi e dedicato alle figlie che esprime tutta la poesia che solo un music ista compositore di altissimo livello può esprimere.

 

Emilia Zamuner: Voce
Massimo Moriconi: contrabbasso

Back to top button